ALESSANDRO MARENCO ci parla di mele

DALL’ORTO NEWS

Alessandro Marenco ci parla di MELE

 

 

LE MELE!

Alessandro Marenco ci parla di di mele facendo riferimento al testo redatto dal Prefetto Napoleonico G. Chabrol de Volvic - "Statistica del dipartimento di Montenotte".

Le qualità di mele, come di tutta la produzione agricola, sono quasi infinite per questo è importante salvaguardare la BIODIVERSITÁ!

Alessandro ci sprona a salvaguardare le vecchie piante di mela che abbiamo e piantarne di nuove. Un gesto semplice ma molto importante!

 

L’INCHIESTA JACINI video recensione di Alessandro Marenco

DALL’ORTO NEWS

Ritorno dalla Terra recensione di Alessandro Marenco

 

 

L'INCHIESTA JACINI SULLA SITUAZIONE DELL'AGRICOLTURA IN ITALIA

Alessandro Marenco ci parla di un libro un po' particolare, L'INCHIESTA JACINI SULLA SITUAZIONE DELL'AGRICOLTURA IN ITALIA.
Un libro un po' strano perché quasi nessuno lo possiede, essendo un'opera enciclopedia lo potete trovare solo negli Istituti di Ricerca e nelle Biblioteche.

Verso il 1977 il Senatore del Regno d'Italia Jacini insieme ad altri decide che bisogna capire a che punto si trova l'Agricoltura Italiana.
Grazie a uno studio avanguardismo che si basa sull'analisi delle attività locali si occupa per la prima volta della situazione dei contadini.

RITORNO DALLA TERRA video recensione di Alessandro Marenco

DALL’ORTO NEWS

Ritorno dalla Terra recensione di Alessandro Marenco

 

 

RITORNO DALLA TERRA -

“Io ho visto cose che voi umani non potreste immaginarvi: trattori da duecento cavalli sputare fiamme dai tubi di scappamento al largo dei verbi di di Morione, e ho visto nel buio le piante ibride di mais ondeggiare senza vento vicino le chiuse di Davigliauser....”
Così recita la quarta di copertina del libro recensito da Alessandro Marenco. per la rubrica DALL’ORTO NEWS nata da un’idea dei produttori delle Buone Terre.
Ritorno dalla Terra di Claudio Muto (ed. Pentàgora) è un racconto reale, crudo nel quale troverete la spiegazione di ciò che realmente i contadini di oggi vivono. Scoprirete attraverso questa pubblicazione quanto sia difficile portare avanti un’agricoltura, non su scala industriale e intensiva, capace di dialogare con il territorio e con tutti.
Grazie Alessandro oggi ci hai davvero emozionato!