IL MERCATO VIRTUALE

Francesca Magillo ci parla delle erbe spontanee commestibili

 

 

ERBE SPONTANEE COMMESTIBILI

Francesca Magillo ci parla di 4 erbe spontanee commestibili:

TARASSACO 
Erba molto utilizzata. Ottima per le frittate soprattutto se accompagnata da altre erbe. Con i fiori si prepara Il Miele di Tarassaco

GRESPINO
Erba che ha sempre convissuto con l'uomo. Il nome della specie OLERACEUS deriva dal latino e significa "simile a ortaggio". Presenza fissa negli orti. 

CIACCIALEPRE
Erba molto buona non solo per le lepri che fiorisce e si raccoglie tutto l'anno. Mitiga il gusto amaro delle altre erbe migliorando ogni piatto

PIATTELLO
Erba che cresce nei prati aridi e negli incolti soleggiati. Si chiama anche Ingrassaporci perché i suini ne vanno ghiotti. Si mangia croccante in insalata ma anche sbollentato o passato in padella.

Ricordatevi che le erbe sono classificate in ottime, discrete, commestibili con cautela, tossiche e mortali. Bisogna essere sicuri di raccogliere la cosa giusta

 

Posted in BLOG, Il MERCATO VIRTUALE.